News/Eventi
Dal 18 al 22 Aprile Sculture in mostra "Procurade e Moderare" di Venceslao Mascia
Martedì 26 Marzo 2013 00:00

Venceslao Mascia(*), orafo e scultore, sardo, allievo di Arnaldo Pomodoro, amante dell’ossidiana presenta la sua prima personale a Milano.

Dal 18 al 22 aprile in Via F.lli Bettinelli 4. Inaugurazione giovedì 18 aprile 2013 dalle 17.00

"Ogni cosa è buona mentre lascia le mani del creatore. Ogni cosa degenera nelle mani dell’uomo.” [Rousseau]
Venceslao Mascia sostiene il progetto UnAltroAsilo Una volta per sempre


CLICCA QUI PER SCARICARE IL PDF DELLA PROMOCARD

Venceslao Mascia | 320.9338082 | Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

(*) Venceslao Mascia.

Venceslao Mascia, orafo e sculture, nato a Ozieri (SS) nel 1970.

Da bambino seguendo le orme dello zio scultore Nuccio Bua, tra gioco e passione comincia a realizzare le prime opere, lavorando la creta e cercando di imitare le opere in trachite che lo zio realizzava per mostre e esposizioni in giro per l’Italia. Alà dei Sardi, paese in provincia di Sassari annovera fra le sue sculture il “Monumento ai caduti” che tra le sue pieghe nasconde i primi colpi di scalpello di Venceslao.

Si appassiona alla storia antica della Sardegna, scopre l’ossidiana e nel 1994 si trasferisce a Milano per frequentare un corso di orificeria. Lì incontra casualmente Arnaldo Pomodoro dal quale apprende creatività e tecniche espressive, tra cui la fusione con l’osso di seppia e la fusione a cera persa per la realizzazione dei gioielli, “stimolato a creare sempre in modo diverso e originale ciò che scaturisce dall’idea artistica”.

L’ispirazione per realizzare le prime opere nasce lontano dalla sua terra: le Steatopigi, la rappresentazione della dea madre, l’arte antica sarda, la veneremediterranea, rappresentano la prima sequenza di sue realizzazioni artistiche. Tornato in Sardegna apre un laboratorio di orificeria a Oschiri, collabora con un artista orafo di Alghero Gianni Piga dal quale apprende l’arte della microfusione.

La scultura evolve parallelamente alle creazioni di oreficeria, tra cui anelli vescovili e monili di arte sacra come calici e corone.

Nel 2002 collabora all’organizzazione del decimo simposio di scultura su granito a Buddusò (SS) rivolto per la prima volta anche ai bambini per sensibilizzare i ragazzi alle creazioni artistiche. In questa occasione presenta creazioni in corallo, oro e granito.

Su invito della Sovrintendenza Archeologica di Sassari partecipa al Convegno di Archeologia sperimentale “La metallurgia degli Etruschi e dei Celti” tenutosi a Viterbo e a Blera, dove esegue una dimostrazione di fusione a cera persa utilizzando le stesse metodiche del periodo nuragico. Su incarico dell’editore Carlo Delfino partecipa alla sesta edizione della Borsa mediterranea del turismo archeologico, dove ripropone la stessa tecnica mostrata a Viterbo.

Nel 2003 consegna al Papa Giovanni Paolo II una scultura in marmo bianco raffigurante il volto di Cristo.

Sempre nel 2003 partecipa a diverse sfilate di moda, realizzando l’abito scultura in ossidiana.

Nel 2004 espone riproduzioni di utensili del periodo neolitico in occasione della mostra “L’uomo e la pietra” organizzata dal Museo naturalistico del Monte Soratte a Sant’Oreste (Roma), tenendo un laboratorio didattico sulla scheggiatura dell’ossidiana.

Dal 2005 inizia ad insegnare archeologia sperimentale nelle scuole elementari di Olbia; attraverso il gioco trasmette ai ragazzi l’arte creativa e le nozioni per realizzare oggetti dell’antico passato storico di un’isola unica quale la Sardegna.

Nel 2007 all’interno del secondo simposio nazionale euromediterraneo, esponde una serie di sculture.

Nel 2008 vengono utilizzate alcune sue sculture, per realizzare il video “Passaggi speciali Cordas et Cannas”
 
21 MARZO 2013 UN'ALTRA PRIMAVERA x UnAltroAsilo
Domenica 10 Marzo 2013 00:00

Giovedì 21 marzo dalle ore 19.00, Le Storie di Jodok salutano l’arrivo della primavera con un aperitivo speciale insieme all’associazione UnAltroMondo Onlus.
Un’importante serata di raccolta fondi, per sostenere insieme il progetto UnAltroAsilo - Una Volta per sempre, che sarà attraversata dalla musica di BUNNA(*): il cantante della reggae band più famosa del panorama italiano, gli Africa Unite; e dal più esperto dj in materia VITOWAR (**)di Radio Popolare.

Perché il giovedì allo Jodok oltre a mangiare, bere, ballare, ascoltare buona musica e stare fuori in compagnia degli amici, puoi anche partecipare alla costruzione di un sogno comune.

Giovedì 21 marzo 2013 aperitivo dalle ore 19.00
Bar Ristorante Jodok, ex O.P. Paolo Pini, via Ippocrate 45, Milano
M3 fermata Affori FN, scendere in testa al treno seguire via Ciccotti.

informazioni: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

www.olinda.org - www.unaltroasilo.org


CLICCA QUI PER SCARICARE IL PDF DELLA LOCANDINA


(*) BUNNA

Vitale Bonino, meglio noto come Bunna, cantante e chitarrista che nel 1981 è stato il fondatore del gruppo Africa Unite insieme a Francesco Caudullo, in arte Madaski. Dopo 11 album il 2010 ha ricondotto gli Africa Unite alle origini con il nuovo album Rootz, all'interno di cui dodici inediti inneggiano alla tradizione, con suoni raffinati e arrangiamenti curatissimi.

Africa Unite




(*) VITOWAR

Vitaliano Fiorentino, in arte Vitowar è considerato tra i primi esponenti della scena reggae italiana come disc jokey. Nel 1986 organizza i primi eventi reggae al Centro Sociale Leoncavallo di Milano, e nel 1988 inizia a esser conosciuto come ideatore e conduttore della prima trasmissione radiofonica italiana interamente dedicata al reggae: Reggae Radio Station. In onda su Radio Popolare tutte le domenica dalle 23.30 fino a mattina.

reggae radio station

 
7 aprile 2013 Milano City Marathon: Corri per UnAltroAsilo
Domenica 03 Marzo 2013 00:00

Una giornata di festa, in cui alla sfida sportiva si unisce la sfida solidale. Cerchiamo chi, con entusiasmo e passione, abbia voglia di correre per noi e con noi.
Contattaci e penseremo noi a iscriverti!

Luca Ravazzin
+39 349 4094107
e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

facebook

 
UnAltroAsilo UNA VOLTA PER SEMPRE allo SPAZIO TEATRO89
Domenica 10 Febbraio 2013 00:00

Sabato 2 marzo 2013 allo Spazio Teatro 89 in via F.lli Zoia 89 [ www.spazioteatro89.org], Unaltromondo Onlus, grazie alla collaborazione della COOPERATIVA DEGRADI, organizza un evento per raccogliere fondi per il progetto UnAltroAsilo - Una Volta per sempre.

A partire dalle 21.00 verrà presentato il video documentario UnAltroLucaSacchi, realizzato da Fabrizio Banti (già caricato nella sezione video del sito).

A seguire esibizione live dell'autore compositore Pierpaolo Lauriola(*) accompagnato da Santì Giannetto alla batteria, Alessio Torregrossa al basso e Gianluca Cisternino alla chitarra.

L'esibizione sarà arricchita da reading a cura di Adriano Rizzo.

L'ingresso, ad offerta libera, verrà interamente devoluto per UnAltroAsilo.

Per informazioni 339.2064547 | Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.



 
VOLONTARI CERCASI
Giovedì 24 Gennaio 2013 00:00

Stiamo cercando volontari per
- doposcuola multietnico,
- organizzare la festa evento di quartiere “A Maggio A Baggio”,
- animare laboratori artistici e creativi,
- realizzare video, mostre fotografiche
- promuovere iniziative, attività, idee in quartiere...

Ci incontriamo ogni martedì alle 21.00 allo Spazio Aperto Multietnico.... Partecipa anche tu!


 
<< Inizio < Prec. 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 Succ. > Fine >>

Pagina 20 di 20
 

GUARDA IL VIDEO DOCUMENTARIO


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


 

© Sede Spazio: Via Lucca, 52 - MILANO - cell. 3392064547 - C.F. 13345040151 - Sede Legale Via Risorgimento, 300 - S.S.Giovanni (MI)
design by Key D'Or